sabato 11 febbraio 2012

Rizomi e Talee di luppolo






Non appena il terreno può essere lavorato in primavera, è tempo di ripulire il vostro luppoleto. Nel corso dell'ultimo anno, il
luppolo si è impegnato aumentando l a sua struttura radicale. Solo alcune di queste radici sono dedicata ad alimentare l'impianto - il resto sono per la propagazione.
Nel primo anno ci sarà ben poca
crescita di rizomi, in quanto l'impianto mette la maggior parte dei suoi sforzi per migliorare la sua struttura di base . Le piante
mature, invece, essi si concentrano più sulla propagazione. Alcune piante mature sono in grado di produrre rizomi per 20-30
nuove piante, ciascuna delle quali può essere suddivisa in più parti per la propagazione.
Questa crescita diventa esuberante se lasciata incontrollata, e le piante
presto copriranno l'intera superficie con una massa solida di rizomi. Inutile dire che, ai fini di produzione di luppolo, questo non è auspicabile! Pertanto, uno dei maggiori
compiti di primavera è quello di potare indietro questa crescita sia volendo creare nupove piante sia non volendo. hopyards Grandi
controllo della produzione rizoma per tutta la stagione da coltivare
tutto il corone.
Nei piccoli cantieri, o dove si desidera fare uso di
i rizomi, , l'area attorno ad ogni corona è attentamente
scavato con una forchetta.I Rizomi, che hanno un evidente
carnosità, si sviluppano orizzontalmente appena sotto la superficie del suolo, vanno separati dalle radici e tagliati dalla pianta. Essi possono essere ripiantati o scartati a questo punto, e dovrebbe essere tagliato dalla pianta madre il più vicino possibile alla base della pianta. Alcuni rizomi possono essere fino a 1,5 mdi lunghezza su una pianta sana! Questa è anche un'ottima occasione per ripulire le erbacce che possono avere fatto incursioni nella zona intorno la pianta.



Nuove piante
Se possibile, i rizomi devono essere ripiantati non appena vengono rimossi dalla pianta madre. Correttamente trattati, i rizomi possono essere conservati per 2 mesi, ma perdono di vigore nel corso del tempo.
il Luppolo dovrebbe essere piantato all'inizio della primavera, appena si possono mettere le mani nel terreno. Una buona regola è quella di
piantare il luppolo nello stesso tempo in cui si pianta piselli o fave.
Le nuove piante hanno bisogno di un foro di circa 50 cm quadrati, con una generosa dosedi compost e di alghe mescolati in fondo al terreno. irriga bene il buco, poi pianta il rizoma ad un paio di cm dalla superficie del suolo, con una gemmache punta
verso l'alto.Le piccole piante richiedono frequenti annaffiature brevi per mantenere l'apparato radicale in crescita.



Le talee



quando la pianta raggiunge un buon grado di sviluppo, talvolta anche dopo la prima stagione, è possibile, tagliare i rami piu carnosi e metterli in acqua, sfibrando la parte finale con un coltello o schiacciandola.
La regola base è solo una:
cambiare acqua spesso, onde evitare muffe e funghi!



Alcuni danno qualche goccia di ormoni della crescita per favorire la radicazione o aggiungono sali minerali per far sviluppare le radici piu facilmente, ma non sono cose fondamentali.
Quando dopo quialche giorno-settimana le radici saranno abbastanza propagate si puo travasare la piantina in un vasettio con un buon terriciio fertile e innaffiare molto spesso, visto che l'assorbimento di acqua è limitato dalle poche radici che avremo.



Le migliori talee vengono dai rametti piu vigorosi e non bisognerebbe farle dopo giugno, perche la neo pianticina non avrà tem,po a sufficienza per propagarsi con abbastanza forza da sopravvivere al fututo inverno.



Le prime talee si possono effettuare dai rami in più che si propagano dalla base della pianta, dopo che si è scelto quale dei germogli si lascerà crescere come ramo primario gli altri sono pronti per essere messi in acqua. Fermo restando che ciò non dovrà far subire traumi ad una pianta troppo giovane, che potrebbe essere compromessa da un 'eccessiva potatura.


ps: annotare con cura le specie sui vasetti!







4 commenti:

  1. chi mi puo indicare dove acquistare rizomi di luppolo? grazie

    RispondiElimina
  2. maurizio goghero27 agosto 2013 02:04

    ciao se ti interessa tra un po' si faranno nuove piantine dai rizomi!!cercami su facebook..ciao

    RispondiElimina
  3. Buongiorno
    vorrei piantare un po' di luppolo nel mio bosco per ottenere i coni per le decorazioni floreali. La tale si effettua prelevando un parte di fusto compresa tra due nodi o non è necessario? Grazie

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ormai è tardi sia per talee che per rizomi, devi aspettare l'anno prossimo in primavera

      Elimina